CREMAZIONI CERTIFICATE

Cremazioni
La cremazione della salma è concessa in presenza di una delle seguenti
condizioni:
· la persona deceduta aveva espresso la volontà di essere cremata
· la persona deceduta era iscritta a una associazione che ha fra i suoi fini anche
la cremazione
· il coniuge o i parenti prossimi dichiarano la propria volontà che la persona
deceduta sia cremata. con un atto scritto.
I familiari del defunto possono rivolgersi ad una delle imprese funebri del
paese che provvederà ad istruire la pratica per la cremazione e ad acquisire
tutta la documentazione necessaria.
L'autorizzazione alla cremazione deve essere rilasciata dal Sindaco del Comune
in cui è avvenuto il decesso. I familiari devono recarsi all’ufficio di Stato Civile
per richiedere l’autorizzazione alla cremazione.
Per quanto riguarda il trasporto: le urne cinerarie possono essere trasportate
con mezzo proprio. Se il trasporto è fuori dal territorio del comune occorre
l'autorizzazione dell'ufficio di Stato Civile.


Documenti da presentare:
Per l'autorizzazione a cremare le salme:
· se la persona deceduta aveva espresso la volontà di essere cremata occorre
presentare all'ufficio la dichiarazione della volontà della persona deceduta;
· se il deceduto era iscritto ad un’associazione che ha fra i suoi fini la
cremazione occorre che la dichiarazione di volontà sia convalidata dal
presidente dell'associazione;
· la dichiarazione, del coniuge o dei parenti prossimi, della volontà del defunto
ad essere cremato (i moduli sono in distribuzione presso l'ufficio di Stato Civile,
le associazioni di cremazione o scaricabili dal sito del Comune di Formia).
Per l'autorizzazione a cremare i resti mortali o le salme non mineralizzate:
· domanda in bollo al Sindaco su modulo disponibile presso l'ufficio
di Stato Civile
· permesso di seppellimento originale
· richiesta di trasporto al luogo di cremazione in carta libera.


Come tenere in casa le ceneri dei defunti
I comuni della provincia hanno provveduto a legittimare l’affidamento e la
conservazione delle ceneri derivanti da cremazione dei defunti ai familiari o
aventi diritto che ne facciano richiesta.


Cosa fare per richiederle?
Le ceneri cremate vengono raccolte in un’urna sigillata e identificata tramite
targhetta metallica con indicati i dati anagrafici della persona defunta.
La richiesta di affidamento e conservazioni delle ceneri deve essere presentata
al gestore dei Servizi Cimiteriali presso il comune di appartenenza. Una volta
accolta la domanda i richiedenti verranno contattati dai Servizi Cimiteriali per
la consegna dell’urna cineraria. Nell’occasione verrà loro consegnato un verbale
nel quale verranno indicate le modalità e le garanzie di conservazione delle
ceneri.


L'agenzia Funebre La Comune effettua anche la dispersione delle ceneri in mare o in natura.

 
PER MAGGIORI INFO CONTATTATE IL NUMERO:
0771.771225
Share by: